Che cos’è un antivirus e come funziona

Internet è un luogo ideale per condividere informazioni o avviare conversazioni, siano esse discussioni politiche, notizie dell’ultima ora o adorabili GIF dei vostri animali preferiti. Purtroppo, però, ci sono anche molte cose brutte che ci aspettano online. Si pensi, ad esempio, ai numerosi virus e alle altre minacce informatiche nascoste nei download e nei siti web.

È importante proteggersi dalle minacce informatiche. Per farlo, l’opzione migliore è installare un buon programma antivirus, chiamato anche scanner di virus. Volete sapere cosa fa un antivirus, perché ne avete bisogno e cosa cercare quando lo acquistate? In questo articolo affronteremo tutte queste domande e altre ancora.

Che cos’è un antivirus?

Un programma antivirus è un software che protegge il computer, il laptop, il tablet, il telefono o un altro dispositivo connesso a Internet dalle minacce informatiche. Il software antivirus, noto anche come scanner antivirus, identifica i virus e successivamente li blocca e li rimuove.

Nel corso degli anni, il malware è cambiato ed è cresciuto. I programmi dannosi sono diventati più diversi e più intelligenti. Naturalmente, le aziende che producono software antivirus sono al passo con questo cambiamento. Ecco perché oggi gli antivirus sono programmi sofisticati che operano a diversi livelli e in vari modi. Ne parleremo più avanti.

Perché è necessario un antivirus?

Utilizzando un programma antivirus, mantenete il vostro dispositivo più sicuro. I virus informatici e molti altri pericoli online vengono bloccati dagli scanner antivirus. Questo riduce notevolmente la possibilità che il vostro dispositivo diventi inutilizzabile o che i vostri dati finiscano nelle mani sbagliate.

Internet è pieno di malware e virus. Può trattarsi, ad esempio, di un “normale” virus informatico, di un worm informatico, di un trojan, di un keylogger o anche di spyware, ransomware o della nuova e temibile minaccia killware. Una volta che il computer è stato infettato, è estremamente difficile che il sistema torni completamente “pulito”. Spesso il codice dannoso rimane da qualche parte sul dispositivo, anche se sono stati eliminati tutti i file infetti. Di conseguenza, non si può mai essere certi al 100% che il virus o il malware sia stato completamente rimosso.

Per proteggersi da questo tipo di minacce, è necessario un antivirus adeguato. Il software antivirus analizza i file prima che vengano aperti, in modo che un virus non abbia la possibilità di infettare il sistema. Gli scanner antivirus più avanzati rilevano anche il malware non tradizionale. Questo tipo di malware non deve necessariamente essere “attivato” per causare danni, ad esempio aprendo un file. Esempi di questo tipo di malware sono gli adware e gli spyware.

Come funziona un antivirus?

L’obiettivo di un antivirus è proteggere il dispositivo da virus e altri tipi di malware. Lo fa confrontando qualsiasi minaccia che incontra con una “lista nera”. Tutti i virus noti al vostro programma antivirus sono presenti in questa lista nera.

Non appena il programma antivirus incontra qualcosa che è stato inserito nella lista nera, il programma blocca il file e cerca di eliminarlo. Un programma antivirus esegue la scansione del sistema in vari modi:

  • Scansioni in tempo reale: queste scansioni avvengono quando il programma antivirus è in esecuzione in background. Il software controlla ogni file e ogni programma nel momento in cui si fa clic su di essi. Se l’antivirus rileva qualcosa di sospetto, lo comunica all’utente. Poiché la scansione avviene prima dell’apertura del file, il virus viene bloccato prima che possa infettare il sistema, mantenendo l’utente e il dispositivo al sicuro.
  • Scansioni dell’intero sistema: le scansioni del sistema vengono eseguite in un’unica soluzione e controllano l’intero dispositivo alla ricerca di possibili virus o malware. Le scansioni complete non sono spesso necessarie, soprattutto se vengono effettuate costantemente in tempo reale. Tuttavia, può essere utile eseguire una scansione del sistema quando si installa un nuovo programma antivirus. Anche le scansioni settimanali che molti programmi antivirus eseguono automaticamente sono utili, perché controllano l’intero sistema alla ricerca dei virus più recenti. In qualsiasi altro momento, il software antivirus si attiverà immediatamente, in tempo reale, non appena si fa clic su un file con un virus nascosto.

La lista nera

Abbiamo già parlato della “lista nera” dei programmi antivirus. Molti scanner antivirus lavorano con liste nere. Esse contengono tutti i tipi di “file di definizione”, ovvero file che corrispondono a virus noti. In sostanza, una lista nera è, per così dire, una sorta di database di tutti i virus noti all’antivirus.

Durante una scansione, i programmi antivirus confrontano istantaneamente i file presenti sul computer con i file di definizione presenti nella lista nera. Se trova una corrispondenza, significa che un virus presente nella lista nera è presente in quel file del computer. L’antivirus entra quindi in azione e isola il file pericoloso.

Rilevamento delle minacce

Inoltre, molti programmi antivirus utilizzano anche tecniche predittive, note anche come “euristiche” o “rilevamento delle minacce”. Ciò consente agli scanner antivirus di identificare forme di malware nuove o modificate, anche se non sono ancora presenti nella lista nera.

Inoltre, un antivirus dovrebbe essere in grado di rilevare se qualcosa non va quando i programmi si comportano in modo sospetto. Prendiamo ad esempio un file che cerca di penetrare in altri file per sovrascrivere il loro codice interno. Un buon programma antivirus rileva questo comportamento insolito e lo contrasta.

Uno svantaggio dell’euristica è che una previsione non può mai essere accurata al 100%. Si tratta infatti di una previsione e non di una certezza, come nel caso di un virus inserito “nero su bianco” in una lista nera. Ciò significa che, se un virus non è (ancora) presente nella lista nera, il programma antivirus non può essere sicuro che si tratti di un virus. Questo potrebbe portare il programma antivirus a trarre conclusioni sbagliate e a identificare un file sicuro come un virus. Pertanto, i programmi antivirus non possono essere troppo “aggressivi”. In caso contrario, si riceveranno notifiche continue e l’utilizzo del dispositivo diventerà una sofferenza.

È possibile utilizzare un programma antivirus gratuito?

Come per molti altri tipi di software, esistono antivirus sia gratuiti che a pagamento. Quindi sì, potete scegliere e scaricare un programma antivirus gratuito per proteggere il vostro computer. Ma attenzione, c’è dell’altro…

Molti programmi gratuiti che dichiarano di essere “un programma antivirus” sono essi stessi portatori di malware. Una volta scaricato il software, il codice maligno entrerà nel vostro computer e potrà causarvi molte sofferenze, quando tutto ciò che stavate cercando di fare era proteggere il vostro dispositivo. Per evitare tutto ciò, vi consigliamo di informarvi bene e, ad esempio, di controllare le recensioni affidabili prima di scaricare questi programmi antivirus.

Oltre al fatto che alcuni programmi antivirus gratuiti contengono malware, c’è un altro motivo per diffidare degli antivirus gratuiti. Molti programmi antivirus gratuiti non sono altrettanto validi delle versioni a pagamento. Dovrete, ad esempio, controllare voi stessi che il vostro sistema sia sempre aggiornato e, in generale, sarete meno protetti.

Fortunatamente, esistono alcuni ottimi programmi antivirus gratuiti. In questo articolo ne discuteremo uno che potrete utilizzare in tutta sicurezza.

La differenza tra un software antivirus e un firewall

Se avete già sentito la parola “antivirus”, molto probabilmente avrete sentito anche la parola “firewall“. Molti pensano che si tratti di due facce della stessa medaglia, ma non è del tutto vero. Essi svolgono compiti leggermente diversi. Pertanto, è saggio non solo installare un antivirus, ma anche assicurarsi di avere un buon firewall.

La differenza tra un programma antivirus e un firewall sta nel momento in cui viene rilevata una minaccia malware e nel modo in cui viene neutralizzata. I programmi antivirus analizzano i file sul computer alla ricerca di malware, mentre i firewall vi proteggono da malware, criminali informatici e altri elementi dannosi presenti su Internet prima che raggiungano il vostro computer. Un firewall può essere visto letteralmente come un “muro” tra voi e il mondo online. Solo i file e le informazioni considerate sicure possono passare attraverso il muro. Uno scanner antivirus, invece, analizza tutti i file già presenti sul computer e li elimina, anche se non sono ancora stati attivati.

Molti scanner antivirus hanno un proprio firewall integrato. Ciò significa che è necessario installare entrambi in una sola volta.

Acquistare un software antivirus: cosa cercare?

Acquistare un nuovo software è sempre difficile, soprattutto quando si deve pagare. Come si fa a sapere se si sta facendo la scelta giusta? Potete essere sicuri che questo scanner antivirus sia migliore di quell’altro? Ecco alcuni elementi che potreste tenere a mente quando valutate quale sia il programma antivirus migliore per voi.

Efficacia

La caratteristica più importante di un buon programma antivirus è, ovviamente, che svolga correttamente il proprio lavoro. Il programma identifica la maggior parte dei virus? È in grado di disattivare il malware prima che colpisca il computer? Questi aspetti sono difficili da verificare senza installare e lavorare con il software e, in realtà, non si vuole affatto verificare questo aspetto. Si vuole solo sapere. Fortunatamente, ci sono molte recensioni online di persone che hanno già fatto il lavoro per voi. Il software antivirus è stato accuratamente testato in modo da sapere cosa aspettarsi.

Sistema operativo e compatibilità

Quando si acquista un software, è importante verificare che il programma funzioni sul proprio dispositivo. Pertanto, è necessario verificare se il programma antivirus è compatibile con il proprio sistema operativo. Che abbiate un dispositivo Windows, Mac, Linux, Android o iOS: se l’antivirus funziona con esso, siete a posto.

Usabilità

Un programma software facile da usare e da navigare fa la differenza. Un’interfaccia user-friendly è indispensabile per orientarsi facilmente all’interno del programma e scoprirne le varie funzionalità. Forse si desidera visualizzare regolarmente un elenco di tutte le azioni eseguite dallo scanner antivirus. Forse preferite decidere da soli se un file è pericoloso o meno, prima che il vostro antivirus intervenga. Oppure, al contrario, non si vuole assolutamente notare che l’antivirus è in esecuzione in background mentre si utilizza il dispositivo. Tutto ciò ha a che fare con la facilità d’uso del programma e con le opzioni disponibili con l’antivirus.

Servizio clienti

Oltre alla facilità d’uso dell’antivirus, potreste trovare altrettanto importante un buon servizio clienti. Avete riscontrato un problema? Il vostro software antivirus non risponde come dovrebbe? In questo caso, può essere molto utile avere a disposizione un team di assistenza in grado di rispondere in modo rapido ed efficiente alle vostre domande e di aiutarvi a risolvere eventuali problemi.

Alcuni sviluppatori di software antivirus offrono assistenza, altri no. Tra quelli che offrono assistenza, alcuni offrono una chat dal vivo, mentre altri offrono solo assistenza via e-mail. Quest’ultimo può aumentare i tempi di attesa. Tenete conto di ciò che preferite e di questo aspetto.

Opzioni extra

Ogni scanner antivirus cerca di differenziarsi dalla concorrenza. Lo fanno, tra l’altro, offrendo opzioni extra. Oltre a uno scanner antivirus, offrono anche un gestore di password, ad esempio, o una protezione contro le truffe di phishing. Altri offrono uno spazio di backup nel cloud quando si acquista un abbonamento, oppure uno sconto su un servizio VPN.

Oltre a queste opzioni extra, anche la possibilità di regolare con precisione le impostazioni può fare la differenza. Un utente alle prime armi probabilmente vuole iniziare il prima possibile. Un utente avanzato e più tecnico, invece, apprezzerà i vantaggi offerti dalla configurazione manuale.

Prezzo

Naturalmente, anche il prezzo del software antivirus è un fattore importante. L’ideale è proteggere i propri dispositivi nel modo più ottimale possibile, senza dover pagare troppo per quello che serve. Si può prendere in considerazione un software gratuito o optare per una maggiore sicurezza con un antivirus a pagamento. Come abbiamo detto in precedenza, alcuni scanner antivirus gratuiti funzionano abbastanza bene, ma comportano alcuni rischi di cui bisogna essere consapevoli.

Recensioni

Le opinioni e le esperienze di altre persone con diversi programmi antivirus sono probabilmente la risorsa più utile. Mentre voi probabilmente non potete o siete in grado di testare diversi antivirus, altri lo fanno. È possibile trovare numerose recensioni online.

Su Google Play, ad esempio, le persone spesso valutano le applicazioni che scaricano. A volte includono commenti, che possono essere una fonte molto utile di ulteriori dettagli. Su forum come Tweakers, gli utenti tecnici discutono dell’efficacia di specifici scanner antivirus. Anche questa può essere una buona risorsa se si parla un po’ di gergo. Sui siti web ufficiali come il nostro troverete recensioni ben ponderate e complete dei migliori e più noti scanner antivirus. Fate un uso intelligente di queste risorse prima di fare la vostra scelta. In questo modo, troverete il programma antivirus migliore per voi.

Due buoni programmi antivirus

Se non siete sicuri di quale sia l’antivirus migliore da acquistare, saremo lieti di aiutarvi. Ecco due scanner antivirus affidabili che raccomandiamo con fiducia. Uno è una versione a pagamento e l’altro è una valida alternativa gratuita.

Il miglior antivirus a pagamento: Bitdefender

Bitdefender offre diverse opzioni di abbonamento e dispone di software per utenti privati e aziende. Il loro software antivirus garantisce una buona protezione contro il malware. Inoltre, offre una protezione per la webcam e il microfono, in modo che gli estranei non possano origliare.

Il software si aggiorna automaticamente, quindi non è necessario controllare costantemente se il software antivirus è aggiornato. Inoltre, questo antivirus non rallenta il sistema. Potete provare Bitdefender gratuitamente per 30 giorni.

Best free virus scanner: Avast Free Antivirus

Avast Free è la versione gratuita del software di scansione antivirus di Avast. Questo software antivirus offre una buona protezione “in tempo reale” e il rilevamento delle minacce, il che lo rende forse la migliore alternativa gratuita agli scanner antivirus premium.

Più di 400 milioni di persone in tutto il mondo utilizzano Avast. Tutti questi computer agiscono come una gigantesca rete: se una nuova minaccia viene identificata da un utente, questa informazione viene immediatamente condivisa con l’intera rete.

Lo svantaggio di questo software gratuito sono le pubblicità. Il programma cerca costantemente di convincere l’utente a passare alla versione a pagamento di Avast.

Come iniziare con un programma antivirus: Istruzioni passo dopo passo

Volete installare un software antivirus sul vostro dispositivo? Ecco come farlo in modo semplice e veloce:

  • Scegliete un programma antivirus: per trovare il miglior antivirus fate una ricerca. Considerate il prezzo, la compatibilità, l’efficacia e le opzioni aggiuntive che desiderate utilizzare.
  • Scaricate il software: scegliete un abbonamento con il vostro provider preferito e scaricate il software corrispondente dal sito ufficiale del provider.
  • Eseguite una scansione completa: mettete subito al lavoro il vostro nuovo programma antivirus. Lasciate che il software esegua una scansione completa del sistema, in modo da neutralizzare immediatamente tutti i virus che potrebbero già nascondersi sul vostro dispositivo.
  • Lasciate che il software funzioni in background: l’antivirus continuerà a funzionare in background e interverrà quando necessario. Potete continuare a navigare in tutta tranquillità.

Sicurezza online: Cos’altro si può fare?

Un antivirus adeguato protegge il vostro dispositivo dalla maggior parte dei tipi di malware. In questo modo, è molto meno probabile che virus informatici, keylogger o programmi spia si attivino sul vostro dispositivo. Tuttavia, ci sono altri rischi online. Cos’altro si può fare per proteggersi online?

Firewall

Un buon firewall impedisce alla maggior parte del malware di raggiungere il computer. Per questo motivo è saggio installare un firewall decente oltre a un buon antivirus. I dispositivi Windows sono dotati automaticamente di un firewall affidabile chiamato Windows Defender. È possibile gestire questo firewall nelle Opzioni di Windows. Anche molti programmi antivirus dispongono di un proprio firewall che è possibile utilizzare.

VPN

Se non solo volete utilizzare Internet in modo sicuro, ma anche anonimo, una VPN è una buona idea. Una VPN (Virtual Private Network) garantisce che il vostro indirizzo IP rimanga nascosto. In questo modo è molto difficile per altri soggetti, come hacker e siti web, ma anche per il vostro provider Internet e i vostri coinquilini, seguire ciò che fate online.

Gestore di password

Oggi è necessario creare un account utente su ogni sito web o piattaforma che si desidera visitare. Inoltre, è necessario inserire un login unico per ognuno di essi. Non sottolineeremo mai abbastanza quanto sia importante creare una password forte e unica per ogni account, in modo che gli altri non possano facilmente indovinare o decifrare le vostre password. Se avete difficoltà a ricordarle tutte, non siete i soli. Un gestore di password offre una soluzione perfetta: basta memorizzare tutte le password e gli account in questo programma. Tutto ciò che dovrete ricordare d’ora in poi è la password del vostro gestore di password. Assicuratevi di scegliere un gestore di password affidabile, come RememBear o Blur.

Aggiornamenti

Può sembrare esagerato, ma non possiamo sottolineare abbastanza quanto sia importante mantenere aggiornati tutti i software e le applicazioni. Gli aggiornamenti assicurano che le ultime falle nella sicurezza siano state rattoppate e che le ultime informazioni sulla sicurezza siano caricate nel programma. Ciò è particolarmente importante per gli scanner antivirus, poiché i nuovi virus devono essere aggiunti alla lista nera il prima possibile. Ma è importante anche per gli altri software, in quanto gli aggiornamenti correggono le debolezze del codice e i bug. Se vi assicurate che tutto il vostro sistema sia aggiornato, sarete molto più sicuri online.

Buon senso

Oltre a installare e aggiornare tutti questi livelli di protezione, è molto importante essere vigili quando si è online. Assicuratevi di essere ben informati sui vari tipi di truffe, malware e crimini informatici attualmente attivi. Sapete, ad esempio, come riconoscere ed evitare il phishing. Se siete ben informati, potete navigare in Internet in modo più sicuro. Avrete maggiori probabilità di riconoscere software dannoso, virus e truffe, rendendovi più sicuri.

Conclusione

Il software antivirus aiuta a proteggere il computer da virus e vari tipi di malware. Esistono persino antivirus dedicati al gioco che bilanciano le risorse. Sul mercato sono disponibili numerosi scanner antivirus tra cui scegliere. Alcuni sono piuttosto elementari e gratuiti, mentre altri offrono più opzioni ma a pagamento. Prima di fare una scelta, è bene verificare cosa c’è in giro e quali programmi sono utili e affidabili. Potete farlo, ad esempio, leggendo le nostre recensioni.

Oltre a un antivirus, ci sono altri modi per proteggersi meglio quando si è online. Considerate, ad esempio, l’uso di un firewall, di una VPN o di un gestore di password. L’ideale sarebbe avere sia una VPN che un antivirus per ottenere la massima protezione. In ogni caso, un programma antivirus è un buon primo passo verso la sicurezza online.

Contenuto tradotto e liberamente ispirato a https://vpnoverview.com/antivirus/what-is-antivirus/